Tagged with

frutta secca

Torta con biscotti secchi di recupero

Capita anche a voi di avere in dispensa biscotti spezzettati o che nessuno vuole più mangiare? Questa è la ricetta che fa al caso vostro. In questo periodo di stacco forzato dal lavoro e da qualsiasi forma sociale fisica sto cercando di sfruttare nel migliore dei modi il tempo, oltre ovviamente a coccolare le mie ragazze, sto facendo pulizie approfondite e riordino di armadi e dispense.

Da qui l’idea di questa torta che mi permettesse di usare i fondi dei sacchetti di biscotti rotti , sbriciolati o semplicemente quelli che non si ha più voglia di mangiare perché mi dispiace un sacco sprecare il cibo, a questo proposito ci sono un sacco di idee su https://www.nonsprecare.it/sezione/mangiare/cucina-degli-avanzi per utilizzare ciò che ci rimane da altre preparazioni oppure per dare nuova vita a ingredienti non più freschissimi.

Ricetta per uno stampo da 24 cm:
150 gr di biscotti di qualsiasi tipo anche i (io ho usato biscotti integrali),
2 uova,
150/180 gr di zucchero (io ne ho usati 150 dato che preferisco i dolci non troppo zuccherati)
200 gr di farina ( io ho usato 100 gr di farina 1 e 100 gr di farina di farro),
200 ml di latte intero o p.s.,
50 ml di olio di semi,
2 cucchiai di cacao,
un pizzico di sale,
una bustina di lievito vanigliato,
50 gr di cioccolato fondente,
30 gr di frutta secca tagliata al coltello o tritata (io mandorle),
qualche cucchiaio di rum o liquore (facoltativo)
zucchero a velo per decorare.

Procedimento: tritare i biscotti al mixer per ridurli in farina.

Sbattere le uova con lo zucchero per alcuni minuti fino a rendere il composto spumoso. Aggiungere l’olio di semi, il latte a temperatura ambiente ed eventualmente il liquore mescolando bene per far amalgamare il composto. Aggiungere la farina setacciata con il lievito, il cacao, il pizzico di sale e i biscotti sbriciolati continuando a mescolare.
Trasferire nello stampo oliato e infarinato o coperto di carta forno.

Completare in superficie con il cioccolato fondente e la frutta secca tagliati al coltello.

Cuocere in forno caldo a 180 gradi modalità statico per 40 minuti, effettuando a fine cottura la prova stecchino. Per la cottura nel fornetto sul gas il tempo rimane uguale, sul fornello medio a fuoco vivace i primi 5 minuti e abbassando di poco per il restante tempo.

Servire cosparsa di zucchero a velo!

Ciambella all’orzo e frutta secca

Avete mai usato l’orzo  per fare una torta? Questa è la ricetta giusta per provare.. La temperatura si e’ abbassata e a noi ragazze e’ venuta voglia di preparare una torta. In dispensa c’ e’ dell’orzo solubile quindi una bella ciambella oggi non ce la leva nessuno. Abbiamo anche un po’ di frutta secca da consumare un po’ di nocciole e delle noci, una manciata in tutto che hanno dato del rustico al dolce, unito anche ad una parte di farina di riso ed il gioco e’ fatto. Dieci minuti per prepararla,poco più di mezz’ora in forno, ci e’ voluto poco per avere la merenda pronta. Questo e’ il bello delle ricette facili e veloci, con poco impegno, soprattutto di tempo possiamo portare sulle nostre tavole dolci genuini che possono mangiare anche i nostri bambini.
Ecco gli ingredienti della nostra torta:
3 uova a temperatura ambiente,
120 gr di burro ammorbidito
250 gr di yogurt all’orzo (io ho usato yogurt bianco magro)
150 gr di zucchero
300 gr di farina OO ( X me 150 gr di farina OO e 150 gr di farina di riso)
1 bustina di lievito vanigliato
2 cucchiai di orzo solubile
una manciata di frutta secca circa 50 grammi (per me nocciole e noci)
Procedimento: sbattiamo le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso.

 

 

 

 

 

 

 

 

Aggiungiamo il burro ammorbidito e continuiamo a mescolare, io ho usato il Bimby ma andrà benissimo un frullatore oppure si può fare anche a mano. A questo punto aggiungiamo lo yogurt e i due cucchiai di orzo solubile continuando a mescolare. Aggiungiamo le farine setacciate con il lievito, mescolando per amalgamare il composto. Imburriamo ed infariniamo lo stampo, io ho usato lo spray staccante al posto del burro. Trasferiamo il composto nello stampo, Ora possiamo aggiungere la frutta secca tagliata a pezzetti, io L ho messa in superficie perché mi piaceva l’ idea che si vedesse una volta cotta.

 

 

 

 

 

 

 

 

Mettiamo in forno pre riscaldato a 180 gradi per 35 minuti circa. Facciamo la prova stecchino per verificare la cottura.

 

 

 

 

 

 

 

 

Lasciamo raffreddare e terminiamo con lo zucchero a velo. Adatta alla colazione, alla merenda o dopo cena accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia o fior di latte!